Terapia del Connettivo

Terapia del Connettivo

Dagli anni ‘20 ad Oggi.

Questa tecnica specifica di massaggio é stata formulata per trattare zone colpite da tensione e dolori cronici. La terapia del connettivo serve infatti ad agire sugli strati più profondi dei muscoli e sulle zone di riflesso nel tessuto connettivo, arrivando ad avere effetti anche sugli organi interni.

Come funziona?

Con un tocco lento ma dalla tensione più profonda e concentrata, l’estetista professionista lavorerà su zone determinate, ottenendo una stimolazione e una positiva azione vegetativa sugli organi interni.
Contratture, tensioni e danneggiamenti sono spesso ostacoli per la buona circolazione ma fonte d’infiammazione e movimenti limitati.
La terapia del connettivo ripristinerà la normale funzionalità dell’organismo: questa tipologia di massaggio è impegnativa e non molto piacevole, ma i risultati ed poi il sollievo che riesce a raggiungere e donare giustificano i fastidi passeggeri.
É consigliabile continuare con le sedute, fino al raggiungimento di un livello di reazione equilibrato.

Terapia del Connettivo

Ideale per...

Affezioni degli organi interni e del sistema neurovegetativo;
Disturbi dei vasi arteriosi;
Affezioni delle vie respiratorie e dell'apparato digestivo;
Disturbi ginecologici;
Dolori alla colonna vertebrale come lombalgie o dolori legati alla sindrome di Bechterew.

Data

27 Aprile 2020

Tags

Corpo, Massaggi